Il cucciolo d’orso si avvicinò al pescatore e chiese del pesce: non lo mangiò lui stesso, ma lo portò a sua madre orsa

Un giorno un uomo stava tranquillamente pescando in un fiume quando percepì un movimento nelle vicinanze.

Un orsetto gli si avvicinò e gli fece cenno di indicare un pesce. Il pescatore fu molto sorpreso, ma condivise con lui la sua preda.

Il cucciolo d’orso non ha mangiato subito il pesce, ma lo ha portato all’orso nella boscaglia. Questa storia ha avuto luogo nel nord della Siberia.

Un residente di uno dei villaggi locali è andato dritto in mezzo all’acqua bassa e ha iniziato a pescare con la mosca. Quel giorno ha mangiato benissimo e in poche ore aveva già tre trote e un grosso temolo in un secchio.

Eccitato, il pescatore non vide subito come quel cucciolo d’orso gli si avvicinava.

E quando ha visto questo, ha subito capito che l’animale aveva fame. L’uomo diede al ragazzo un pesce intero, ma non lo mangiò. Annuì e portò il pesce da qualche parte nel bosco.

Questo accadde altre tre volte e alla fine il pescatore si interessò a dove il cucciolo d’orso stava portando la sua preda.

Lo seguì e nella radura più vicina vide un orso sdraiato tranquillamente. La grande bestia era ovviamente stanca per una lunga camminata nella taiga e stava guadagnando forza.

L’orso incontrò con calma l’uomo. Ma lo stesso pescatore capì che due o tre pesci non sarebbero stati enoughi per un grosso animale.

Così ci pensò un po‘, poi le portò tutto il pescato e se ne andò in silenzio. Il giorno dopo, l’orsa con il suo cucciolo ha lasciato la radura. Sembra che il pesce l’abbia davvero aiutata a guadagnare forza. Se è stato interessante, condividilo con i tuoi amici e familiari!

Like this post? Please share to your friends:

Videos from internet

           

Related articles: